immagine

domenica 26 ottobre 2014

Lo 048 copre l'esenzione anche per le prestazioni riguardanti gli effetti delle terapie oncologiche

Del codice 048 per l'esenzione ticket dei pazienti oncologici avevo già parlato in passato. Ma è bene rimarcare quali prestazioni copra esattamente visto quello che è successo a mia madre reduce da ben 3 tumori al seno. Spero che quello che condivido sia utile a tante persone che ingenuamente si mettono nelle mani dei loro medici che, purtroppo e spesso, non conoscono perfettamente i nostri diritti. Morale: se i tuoi diritti di paziente oncologico non li conosci da solo, sei fritto, sperare che altri li tutelino per te potrebbe essere molto rischioso.

Mia mamma (78 anni di donna con 3 tumori al seno nella stessa tetta pure mastectomizzata) già da un pò aveva problemi con la vista e di recente l'oculista le ha comunicato la necessità di operarsi, bilateralmente, alla cataratta.
Come dimostrato la terapia antiormonale con il Tamoxifene (o altri medicinali che abbiano lo stesso principio attivo) aumenta l’incidenza di opacità subcapsulari posteriori del cristallino, che possono richiedere l’intervento chirurgico per cataratta.
Io questa cosa qua la sapevo bene, non per esperienza personale (perchè ho scelto di non fare la terapia antiormonale) ma piuttosto per le informazioni che avevo raccolto prima di decidere cosa volevo fare o meno e soprattutto per i racconti che avevo ascoltato da molte donne operate al seno. Poi siccome sono una lavoratrice autonoma e di tutele e supporto di tipo economico non ne ho, l'informarmi, lo studiare, lo stare all'erta per me diventa d'obbligo perchè sprechi di energie, tempo e denaro non me li possono permettere.

Faccio quindi presente ai miei genitori la storia del tamoxifene.
Mio padre va dal loro medico generico per farsi segnare la preospedalizzazione per l'intervento chirurgico. 72 euro. Caspita! Allora in un colpo di genio suggerisce alla dottoressa di entrare in internet e verificare che la cura con il tamoxifene può dare problemi alla vista. Detto fatto, la dottoressa accede e google le sciorina un bel pò di informazioni di conferma. Stupita chiede a mio padre "ma scusi, lei queste cose come fa a saperle?" "Beh - risponde lui - me le ha dette mia figlia!" (e dentro di sè pensa......che culo essere il babbo di Afrodite K!).
Morale, la preospedalizzazione è stata prescritta con il codice 048 in modo che mia mamma non debba sorbirsi la beffa di sopportare tutti gli effetti collaterali della terapia e in più anche pagare per essi.
Quindi, dopo un tumore, siate ben consapevoli dell'elenco degli effetti collaterali anche a distanza di tempo, perchè sulle relative terapie puoi ottenere l'esenzione con il codice 048.

Riassumendo il codice 048 si riferisce ai "Soggetti affetti da patologie neoplastiche maligne e da tumori di comportamento incerto" ed è regolamentato all'interno della Circolare 13 dicembre 2001 , n. 13 del Ministero della Salute.
Come recita il Ministero della Salute il codice 048 copre "LE PRESTAZIONI SANITARIE APPROPRIATE PER IL MONITORAGGIO DELLE PATOLOGIE DI CUI SONO AFFETTI E DELLE LORO COMPLICANZE, PER LA RIABILITAZIONE E PER LA PREVENZIONE DEGLI ULTERIORI AGGRAVAMENTI"
Come vedete, vengono espressamente citate anche le "complicanze" nonchè la "prevenzione degli aggravamenti".
Quindi, se il vostro medico generico fa storie, insistete o....cambiate medico!

22 commenti:

  1. da sapere e non dimenticare

    RispondiElimina
  2. la preospedalizzazione è stata prescritta con il codice 048 in modo che mia mamma non debba sorbirsi la beffa di sopportare tutti gli effetti collaterali della terapia. cosa vuol dire nn ho capito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo post si riferisce a tutto ciò che riguarda gli effetti collaterali delle terapie fatte a fronte di una patologia oncologica, comprese le diagnosi fatte per identificarli. La preospedalizzazione, l'intervento chirurgico, tutto ciò che è connesso direttamente alla patologia non crea problemi. E' il resto che mostra una differenza notevole da medico genirico a medico generico. Quindi occhio, informatevi bene su quali sono gli ufficiali effetti collaterali della vostra specifica malattia oncologica e su quelli insistete perchè venga applicato lo 048

      Elimina
  3. Buonasera, mia madre ha un codice 048, vorrei sapere :
    1- ci sono rimborsi economici per visite di complicanze ???
    2- ci sono rimborsi economici per la prevenzione degli aggravamenti ???
    Mi spiego meglio. Dopo l'asportazione tumorale l'oncologo dell'asur di appartenza, ci ha fatto fare una visita fuori regione, dove personalmente ho sostenuto delle spese al riguardo ( autostrada,auto,carburante, vitto, etc ).
    Molto gentile per la risposta. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovvio che no. Lo 048 è un codice di esenzione ticket non di rimborso spese. Si chiamano costi del cancro al seno e ci son fior di ricerche che li misurano pure: http://tumoreseno.blogspot.it/2013/11/caro-cancro-al-seno-quanto-mi-costi-una.html. Tradotto ce lo prendiamo in tasca......

      Elimina
  4. Posso fare esenzione 048 online? Come?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi risulta proprio. Lo 048 lo fa il medico generico che rilascia un foglio

      Elimina
  5. Ciao!
    La 048 copre tiket per vis allergologia e relativi esami indispensabili per paziente allergica al lattice?
    Esami è visita richieste dell'anestesista (verbalmente) per stabilire il percorso più corretto per l'intervento chirurgico (quadrantectomia per carcinoma maligno)
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe.... il problema è che devi passare dal medico generico è lui che appone la sigla e che fa bello e cattivo tempo. Conosco molte donne che hanno avuto problemi con il loro medico curante. Tu insisti e cita la circolare descritta nel presente post.

      Elimina
  6. il tamoxifene può dare una maculopatia da accumulo e non la cataratta come erroneamente è stato riferito. Mia madre ha effettuatao terapia con tamoxifene non ha cataratta ed io sono un medico oculista. E' sbagliato dare queste informazioni generiche a maggio ragione quando non si sa interpretare cosa si intende per problemi alla vista, non per nienete i pazienti trattati con tamoxifene sono sottoposti a controlli periodici per verificare eventuali maculopatie da accumulo del farmaco. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alcune precisazioni:
      il presente post ha l'obiettivo di sensibilizzare le donne a far valere i propri diritti di esenzione anche sugli effetti collaterali delle terapie sostenute in caso di tumore al seno (perchè è un loro diritto)
      Per quanto riguarda nello specifico la questione tamoxifene viene esplicitamente citata la cataratta tra gli effetti: http://www.tevaitalia.it/prodotti/foglietti-illustrativi/dettaglio-prodotto/tamoxifene_ratiopharm_20_mg_20_compresse_rivestite_con_film__35346.aspx per questo le donne possono insistenere nel considerarlo un possibile effetto collaterale.
      Per quanto riguarda gli eventuali controlli periodici per verificare maculopatie da accumulo del farmaco? Nessuna donna ha mai raccontato di averli fatti.....

      Elimina
  7. SONO STATO SOTTOPOSTO A NEOPLASIA AL RENE.
    PERTANTO SONO CONTINUAMENTE SOTTO CONTROLLO. RECENTEMENTE IL MEDICO DI FAMIGLIA MI HAI PRESCRITTO UNA ECO-PROSTATA(SEMPRE IN AMBITO UROLOGICO E PER PREVENZIONE DI SALVAGUARDIA PER IL RENE RIMASTO) SENZA APPLICARE IL CODICE DI ESENZIONE 048. E' CORRETTO?

    RispondiElimina
  8. lo 048 dovrebbe coprire esami e terapie direttamente connesse al tumore + esami e terapie connesse alle conseguenze del tumore o alle conseguenze delle terapie fatte per il tumore. Non essendo un medico non so dirti il rapporto prostata-rene....

    RispondiElimina
  9. salve,mi sono operata di mastectomia radicale dx,per carcinoma infiltrante il 6/5/2015.dopo 4 cicli di kemio e radioterapia 25 cicli sono in cura con tamoxifene e enantone ogni 28g.all'ultimo controllo di routine mi hanno richiesto la densitometria ossea,ieri mi sono recata dal medico curante per la richiesta ma lui mi ha detto che nonostante l'invalidità 100% e l'esenzione 048,non ho diritto e devo farla a pagamento.E'giusto?grazie per la risposta.

    RispondiElimina
  10. secondo me proprio no, se è un esame richiesto al controllo oncologico figurati..... Purtroppo ogni medico curante si comporta diversamente, bisogna insistere e se fanno troppe storie cambiarli

    RispondiElimina
  11. Buongiorno mi chiamo Massimiliano e sono un malato oncologico.
    A seguito di una resezione mandibolare con auto innesto osseo di fibula causata da un carcinoma spinocellullare, oltre ai denti persi nell'intervento, a causa di radioterapia e chemioterapia sono stato costretto a far estrarre altri denti sia prima dell'inizio delle terapie,che dopo a seguito dei danni provocate dalle stesse.
    Vorrei sapere se il costo delle protesi dentarie e' coperto completamente dal Servizio Sanitario.
    Premetto che ho una invalidità al 100% con codice esenzione 048 e risiedo in Lombardia
    Vi ringrazio Massimiliano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capperi, secondo me certo che sì.... se non è questa una conseguenza delle terapie cosa lo deve essere? Io insisterei parecchio su questa cosa il documento che ho linkato parla chiaro.....

      Elimina
  12. 048 si usa anche per mamografia ecografia seno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che sì se si è già avuto un tumore al seno, ci mancherebbe....

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. se non sei una paziente oncologica, la legge questa è, lo 048 viene dato a chi un tumore ce l'ha già avuto

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina