immagine

giovedì 22 dicembre 2016

Sciopero contributivo, more e crowdfunding di Acta

Ve lo ricordate il crowdfunding organizzato dall'Associazione dei Freelance Acta? Beh, quei 10.000€ raccolti grazie a tutti voi serviranno per la maggior parte a coprire le spese relative alla causa legale in corso contro l'Inps che mira a far arrivare la questione tutela dei lavoratori autonomi colpiti da malattia grave o prolungata alla Corte Costituzionale. Ma una parte minore sta coprendo le more che via via mi arrivano relative allo sciopero contributivo di 1 anno e mezzo che ho fatto. Già Acta, a novembre 2015, mi aveva rimborsato 208,28€ attingendo proprio alla raccolta fondi. In questo dicembre 2016 ho ricevuto un altro saldo di 97,79€ da Acta sempre per coprire more relative ai ritardati pagamenti Inps.
Grazie ancora a tutti voi che avete reso questo possibile. Da semplice cittadina ed attivista non avrei mai potuto sobbarcarmi anche gli oneri economici di una battaglia che già mi impegna moltissimo da 3 anni.

mercoledì 21 dicembre 2016

La malattia dei lavoratori autonomi: attiviamoci tutti per segnalare alla Camera una pericolosa "trappola"

Sì lo so, ci sono le feste e siete tutti intontiti da Alberi di Natale, preparazioni varie di pasti e cenoni, regali ed addobbi. Ma come funziona lo sappiano no? Spesso le leggi procedono (con le loro piccole trappole interne) proprio nei periodi di maggiore distrazione (feste e vacanze estive). Nell'articolo di oggi del Sole24Ore si ricorda l'avvio della discussione in Commissione Lavoro alla Camera del testo dello Statuto dei Lavoratori Autonomi. Da tempo sto segnalando una pericolosissima insidia contenuta nella parte dedicata alla malattia che va assolutamente gestita con qualche emendamento prima che il testo sia votato, altrimenti molte partite iva saranno escluse dalle, già poche, tutele previste. Io sto facendo quello che posso sollecitando i media ed i miei personali contatti con associazioni parlamentari. Ma dovete muovere il culetto anche voi se volete proteggere voi stessi, i vostri cari o semplicemente il senso di equità e giustizia. Attivate ogni vostro contatto utile perchè ecco cosa sta succedendo.....

giovedì 15 dicembre 2016

Afrodite K alla Camera dei Deputati fa il punto sulla tutela dei lavoratori autonomi colpiti dal cancro

Alzataccia nel freddo invernale per Afrodite K che si è recata a Roma presso la Camera dei Deputati mercoledì 14 dicembre 2016. Obiettivo? Fare il punto della situazione dei lavoratori autonomi colpiti da grave malattia all'interno dell'incontro-dibattito "L'inclusione dei malati di cancro nel mondo produttivo.... utopia o realtà?" organizzato da Federazione italiana delle Associazioni Volontariato in Oncologia (FAVO). Afrodite K vi racconta cosa è successo e quali promesse son state portate a casa per noi lavoratori autonomi.....